Gran Ballo dell’Unità d’Italia

Un Grand Tour "Tutto per Loro"

Sorry, this content isn't available in english..


L'evento fa parte della Rievocazione Storica 2024 di 8cento APS

VIAGGIATRICI ALL’OMBRA DEI PORTICI. Fatti e vicende nella Bologna dell’Ottocento


ATTENZIONE. Causa maltempo il Gran Ballo dell'Unità d'Italia è spostato a Domenica 26 maggio



L’Ottocento si rivela l’età dei viaggi; il viaggio diventa l’esperienza per completare l’iter formativo e culturale, conoscere leggi, monete e costumi di altri paesi, apprendere le lingue. Bologna, seconda città dello Stato Pontificio che sa conservare tracce di uno splendido passato, e allo stesso tempo è capace di dialogare col presente grazie anche alla tradizione universitaria che offre occasioni di scambi e confronti, diventa una delle mete italiane più ambite, con le case costruite in pietra e le strade e piazze ornate da portici.

Partendo da carteggi e testimonianze scritte sia da donne bolognesi che portarono in altre città le idee maturate nel proprio ambiente di provenienza, che da “straniere” che visitarono Bologna, emerge una città prodiga non solo di attrattive artistiche, ma di vita intellettuale, politica e relazioni.


Piazza Carducci rappresenta Bologna nell’Ottocento, una città di arrivi e partenze, una città viva, tappa del Grand Tour. Sei sono le viaggiatrici protagoniste, tra cui Louise Poitevin, la prima donna a compiere nel 1854 il primo volo aerostatico in città.

La rievocazione storica 2024, giunta alla sua 28^ edizione, dal titolo Un Grand Tour “Tutto per Loro” - Donne in viaggio nella Bologna Ottocentesca farà conoscere alcune pagine di storia cittadina del XIX secolo filtrata attraverso sguardi e impressioni al femminile.
Paolo Bovi Campeggi, garibaldino bolognese interpretato da Samuele Reggiani, sarà il protagonista che incontra le viaggiatrici in città.


Cento danzatori di 8cento APS, in costumi storici, danzeranno valzer, polke e quadriglie dei vari paesi di provenienza delle viaggiatrici: Irlanda, Polonia, America, Francia, Germania e Italia.

Sceneggiatura a cura di Marina Busi
Regia di Alessia Branchi


In collaborazione con il Museo civico del Risorgimento di Bologna e l'Istituto per la Storia del Risorgimento-Comitato di Bologna.

In occasione del Gran Ballo dell’Unità d’Italia, il Museo civico del Risorgimento resterà aperto fino alle ore 21, con ingresso gratuito a partire dalle 15.30.
Sarà visitabile anche la mostra “La pittura a Bologna nel lungo Ottocento” allestita all’interno del Museo.

Prima e dopo il Ballo, alle 16.30 e alle 19.30, si svolgeranno visite guidate gratuite sia alla mostra che al Museo.


La manifestazione vede la partecipazione di ragazze e ragazzi seguiti dal Servizio Educativo Territoriale appartenente al Servizio Sociale per la Disabilità del Comune di Bologna, e di alunne e alunni della Scuola Primaria Mazzini IC 14.


Ingresso gratuito, 200 posti seduti senza prenotazione.

In caso di pioggia l’evento è rimandato a domenica 26 maggio ore 18.


Il Gran Ballo dell’Unità d’Italia fa parte di Bologna Estate 2024, il calendario di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna-Territorio Turistico Bologna-Modena, e rientra nel calendario delle Rievocazioni Storiche della Regione Emilia-Romagna.

Dal 2022 è stato inserito nel progetto di “Mappatura delle rievocazioni storiche sul territorio nazionale” promosso dal Ministero della Cultura.


Info:

8cento APS:

+39 3402719343

info@8cento.org

Museo civico del Risorgimento:

+39 051 225583

+39 051 2196520 (il giorno del Gran Ballo dell’Unità d’Italia)

museorisorgimento@comune.bologna.it - www.museibologna.it/risorgimento

Attachments

Scarica l'invito
Alcuni allegati potrebbero essere disponibili solo dopo aver fatto login.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!
Ti aggiorneremo sulle nostre iniziative.
 
 
 
* privacyf (Required field, il campo deve essere Yes)  
       
Partner e sostenitori
Ministero della Cultura Regione Emilia-Romagna
Comune di Bologna Bologna Estate Bologna è Cultura Città Metropolitana di Bologna Museo Civico del Risorgimento - Bologna Musei Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Bologna Manifestazione Storica della Regione Emilia-Romagna
© 2013 - 2024 8cento.org - All rights reserved
Close
🕑