Prec
Succ

In evidenza

Vuoi altre 
informazioni? Contattaci
Curioso di provare? La prima lezione è GRATIS

Da Jourdelò

Il combattimento della MontagnolaImmediata fu, nei mesi che seguirono i fatti dell’8 agosto 1848 a Bologna, la necessità di raccontare in varia forma quell’esperienza da parte di molti protagonisti o spettatori di quell’evento. Ne sono testimonianza i diari, le cronache, le memorie conservate nei musei e nelle biblioteche cittadine; documenti in cui l’autore, in misura diversa, poneva l’accento su episodi differenti – gli scontri nelle strade, le barricate, il ruolo della Guardia Civica, l’assenza e/o presenza di borghesi e aristocratici a quello che fu soprattutto un moto di popolo, il comportamento degli avversari, sia aristocratici che papalini, i feriti, i caduti - episodi che, tutti assieme, costituiscono, unitamente alla non scarsa produzione iconografica, un grande affresco di quei giorni.

Autore: Fiorenza Tarozzi
Segue
13_aldini02Celebre per tutti i cittadini bolognesi è l’accoppiata di nomi Aldini e Valeriani. Sicuramente la sua celebrità più spicciola è data dall’Istituto di Istruzione Superiore che porta tale nome. I meno giovani sono sicuramente in grado di legarla anche alla Fondazione Aldini-Valeriani, istituzione che per tutto il Novecento ha fatto scuola nel campo tecnico nell’area bolognese e non solo. Anche il Museo del Patrimonio Industriale, in collaborazione con l’Istituzione Aldini-Valeriani, vi dedica praticamente tutto il piano terra della sua grande esposizione.
Autore: Samuele Graziani
Segue
16_rattazzi01Urbano Rattazzi nacque ad Alessandria il 30 Giugno 1808, da famiglia agiata, proprietaria di vasti possedimenti agricoli nel territorio di Masio e nel tortonese. Figlio di seconde nozze del padre, ebbe un legame affettivo molto forte con la madre ed il fratello Giacomo.
La nascita avvenne in una bella dimora di Alessandria, dove è posta una lapide a ricordo, nella centralissima via Rattazzi, ma la famiglia trascorreva molto tempo nella dimora di Masio, dove è ancora forte il ricordo.
L’origine è antica e si presume lombarda, in quanto il cognome non è tipico dell’alessandrino pur essendo presenti molti cognomi zoomorfi.
Autore: Carla Bolloli
Segue
23_guano02Accade a volte nella storia umana che eventi lontani nel tempo continuino a influenzare i rapporti tra le persone e addirittura tra le nazioni. Il XIX secolo in particolare è stato pieno di rivoluzioni e sconvolgimenti non solo in Europa, ma anche altrove, perfino in quel continente sudamericano di cui poco si studia a scuola e che, tra il periodo dell’indipendenza dalla Spagna negli anni 1808-1825 alle rivoluzioni dittatoriali del XX secolo, non sembra stimolare l’interesse degli studiosi nostrani.
Autore: Lorenzo Nannetti
Segue

newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter!
Ti aggiorneremo sulle nostre iniziative.
 
 
 
* Consenso privacy (Campo obbligatorio, il campo deve essere Si)  
Partner e sostenitori
Ministero della Cultura Regione Emilia-Romagna
Comune di Bologna Bologna Estate Bologna è Cultura Città Metropolitana di Bologna Museo Civico del Risorgimento - Bologna Musei Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano - Comitato di Bologna Manifestazione Storica della Regione Emilia-Romagna
© 2013 - 2022 8cento.org - Tutti i diritti riservati
🕑