Banner
Banner

Calendario Attività

Ottobre 2014
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Prossimi appuntamenti

Ven Ott 31 @20:00 - 22:30
Corso Danze Scozzesi
Lun Nov 03 @20:30 - 22:30
Corso Danze 800
Mar Nov 04 @20:00 - 23:00
Lezione Q. Reno - Bo
Mer Nov 05 @20:00 - 23:00
Lezione Q. Savena - Bo
Gio Nov 06 @20:00 - 23:00
Lezione a Quarto Inferiore (Bo)
Banner

Notizie Flash

i Nuovi CORSI
del 2014-15


A Bologna


 

Danze dell'Ottocento
e Danze Scozzesi

dal
1 ottobre 2014


Prima lezione di prova
GRATUITA


Per maggiori informazioni...



 

Visita la Galleria Fotografica


 Seguici anche su
 8cento su Facebook8cento su Youtube8cento su Flickr8cento su Picasa

 
Stampa E-mail
Logo Danze 800

 Quadriglia

Immagine di Quadriglia 

“Fra le molte danze che formano la delizia della brillante società, occupa il primo luogo la Quadriglia: per la leggiadria delle figurazioni e per la sua semplicità ne traggono diletto li ballerini non meno che gli spettatori: breve per sé stessa, il frequente cambiare della musica che le serve di accompagnamento costituisce quella varietà che tanto piace: esigendo molta grazia né movimenti della persona, locchè induce gara in quelli che la eseguiscono, ne nasce diletto ed istruzione insieme…”

Quadrigli imperoCon queste introduzione il Maestro bolognese Luigi Bortolotti presentava la Quadriglia nel suo manuale del 1837, danza che affonda le sue origini nel cotillon della seconda metà del XVIII secolo francese.
La Quadriglia poteva essere danzata in due coppie, in quattro, in otto, in dodici o più coppie. La più comune era quella danzata in quattro coppie disposte in quadrato.
La prima coppia era situata dalla parte dell’orchestra, il primo cavaliere era solitamente il primo a dare inizio alle figurazioni.

Quadriglia, immagine di danza
La Quadriglia si componeva di cinque parti, ognuna accompagnata da un momento musicale diverso.
Tra le Quadriglie più diffuse troviamo la Quadriglia Francese, con le note figure di Le Pantalon, L’Eté, La Poule, La Pastourelle o Le Trenise, La Finale, divenute di moda in tutta Europa tant’è che molti maestri di danza adottarono questi nomi per nominare le cinque figure delle proprie creazioni, e I Lancieri, quadriglia di origine inglese che riscosse enorme successo per tutto il XIX secolo.
 
Negli anni ’40, in cui scrive Bortolotti, la Quadriglia era ancora danzata con passi che derivavano dalla danza teatrale: chassé preceduto dal temps levé, changement de jambe, pas battu o pas de zephyre, sissonne dessous e dessus… La Quadriglia era ancora “ballata con grazia e soprattutto con Vignetta sulla quadrigliapassi eleganti da sala.”
 
Con il passare degli anni, e soprattutto con l’imborghesimento della società, la Quadriglia subì un’importante semplificazione nella tecnica e nei passi; i maestri di danza la resero accessibile alla borghesia, che nel frattempo aveva fatto ingresso in società.
Nella seconda metà del XIX secolo la Quadriglia si trova descritta nei manuali senza indicazione di passi, o addirittura nei manuali dei maestri più dotti come Wallace la troviamo con semplici spiegazioni “…tre passi camminati avanti con chiusura in quinta posizione finendo col piede destro dietro…”

8cento fa uso di un nutrito numero di Quadriglie, alcune storiche, tratte cioè da manuali d’epoca, altre coreografate per apposite occasioni o per il piacere di rinnovare la tradizione ottocentesca.
Gli accompagnamenti musicali utilizzati sono tratti dal repertorio della famiglia Strauss, da cui spesso prendono il titolo le quadriglie stesse.
Quadriglia
Al repertorio di  8cento appartengono le seguenti Quadriglie:
 

Amazzoni, Quadriglia delle
Araldi, Quadriglia degli
Belgrave Polka Quadrille
Bella Elena, La
Bivouac
Caledonians
Carmen
Coulon Quadrille
Csikos
Demoni, I
Dioscuri, I
Echi d'estate
Eoliana
Faust
Figlia di Madam Angot, La
Flick Flock
Francese
Gattopardo, Quadriglia del (U04)
Genevieve
Gran Tour
Herold Quadrille (U06)
Lancieri, I
Lancieri per 16, I
Lowe's
Lustro
Marien
Mazurka Quadrille
Melodien (U08)
Mongibello
Notte a Venezia
Notturno
Nuove Melodie (U02)
Orfeo
Paine's Quadrille (U09)
Parade
Petit Quadrille de la Nouvelle Generation
Policinello (U07)
Polo, La
Prince Imperial
Principe di Napoli, Il
Quadriglia all'Italiana (U11)
Quadrille des Dames, le
Quadrille Les Lanciers Valsés
Queen of the Harvest (U10)
Saltimbanchi, I
Schutzen, Quadriglia degli
Sixdrilles
Spitzentuch
Stella Polare
Stelle Cadenti
Traviata, La (U03)
Varietes Parisiennes, Les
Venere, Quadriglia di
Vespri Siciliani, Quadriglia dei (U05)
Waltz Quadrille
Zingaro Barone, Lo


Le danze contrassegnate con (Uxx)
sono state coreografate per il Gran Ballo dell'Unità d'Italia.
Le lettere xx corrispondono all'anno della relativa edizione.

Scarpe danza